martedì 20 settembre 2016

T.G.House/Progetti per l'autunno/Work in Progress

Ciao a tutti! In questi giorni alla T.G.House si delinea la lista dei progetti per l'autunno o perlomeno quelli che nelle nostre utopistico speranze sono i lavori diy più importanti che dovremmo fare. Nei nostri programmi ci sarebbe anche il rifacimento del secondo bagno, ma qui oggi vi illustro quei lavori dal budget più contenuto e meno impegnativi che aspettano da un po' e che vorremmo fare in autunno, ora che non è ne troppo caldo ne troppo freddo.
Intanto qua sotto vedete la zona di cui mi sto occupando in questi giorni, qualche immagine dei lavori in corso l'avete vista e/o la vedrete su Facebook. La zona giorno in tutto il suo caotico splendore, al momento della foto era incredibilmente ordinato sapete? Comunque questa è la zona del televisore con il suo mobile dell'Ikea, uno dei primi mobili per il soggiorno che abbiamo preso e in realtà, dopo la cucina e il letto e le librerie, il primo mobile comprato per la casa dopo che ci siamo trasferiti (il fatto che sia venuto parecchio dopo le librerie spiega molto di noi). Dopo averci convissuto due anni abbiamo deciso come finire la parete dietro (pensavate lo cambiassimo? Ma no, ci piace!).





Un altro progetto che aspetta da due anni si trova nella camera padronale, è una libreria in muratura realizzata per mimetizzare le tubature che fuoriescono dal muro, l'unico modo possibile trovato dall'idraulico per aggirare una delle colonne portanti. Per poterci mettere libri o altro è da rifinire con attenzione (si sente tutto il ruvido dell'intonaco), lisciare accuratamente e tinteggiare. L'avevo tralasciata durante l'imbiancatura di tutta la casa perché al tempo avevo le settimane contate e, anche escludendo due stanze e un bagno, quasi 100 metri quadrati di appartamento da fare! Ho perso una taglia all'epoca e, con i 16 chili della gravidanza che non riesco a buttare giù, non è che avete un appartamento da tinteggiare?




Leggenda narra che quando arrivarono le piastrelle dei pavimenti io andai in visibilio alla vista dei pallet su cui erano caricate. Migliaia di euro di gres porcellanato e io ero in estati all'idea di come avrei potuto riutilizzare quei pallet. Sigh. Per ora di tutte le idee se ne è concretizzata solo una, il tavolino, ma vorrei riuscire a riutilizzarne alcuni in bagno come scaffali portaoggetti (il piano del lavabo per quanto sia grande si sta riempiendo!). Ovviamente ho la bacheca di pinterest piena di idee da cui trarre ispirazione.




Cos'altro c'è? Un sacco di cose più piccole messe da parte che devono essere pulite/aggiustate/riverniciate, non sono nemmeno tutte nel collage. Alcuni progetti li ho già fatti e aspettano solo di vedere la luce in un post (sono pigra), altri devono essere completati, altri ancora devono essere iniziati. Io un po' alla volta ci provo a fare tutto.




Per finire, non mi sono dimenticata della parte lanosa, sferruzzante e uncinettosa del blog. Sto per riprendere la coperta arcobaleno (fa ancora dannatamente caldo) dopo di che ho altri progetti per la casa che mi piacerebbe fare. Intanto accumulo rocche e gomitoli in saldo perché "Ehi, è un'occasione, non vorrai mica lasciarla lì! Tanto qualcosa da farci lo trovo, vai tra' ('nquillo)!". Ecco, è così che mi ritroverete: sepolta viva soffocata da chili di filato. Almeno fosse zucchero...


E poi ho questo scialle, iniziato a luglio, proseguito un po' durante le vacanze di agosto. Chissà se riuscirò a terminarlo prima dell'inverno?


E quindi, cosa farò prossimamente? Probabilmente andrò in ordine con la lista ma non è escluso che salti fuori qualcosa di nuovo, del resto il progetto in corso or ora è un'idea che sì, ci pensavamo da tanto, ma abbiamo deciso solo da poco di concretizzarla. Perché siamo pazzi e venerdì vi mostreremo perché, se tutto va bene.A presto!

Nessun commento:

Posta un commento

Il vostro tempo è prezioso e io vi ringrazio di cuore per quello che mi date leggendomi e scrivendomi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali