venerdì 9 settembre 2016

Trova&prova da Pinterest/Ghirlanda luminosa di fiori di carta


Il primo post del venerdì e secondo della settimana! 
Inauguro per l'occasione la rubrica "Trova&prova da Pinterest" dove tramuterò in realtà il sogno di ogni brava pinner che si rispetti: realizzare almeno uno dei 10.000 tutorial che si stipano nelle varie bacheche con la convinzione che "prima o poi lo faccio" e poi restano a macerare.

Tempo fa avevo trovato un pin molto che mi era piaciuto molto, per il quale avevo già il materiale e che sembrava fattibile in tempi brevissimi. Sono riuscita a risalire alla fonte originale sul sito Ohhappyday, se cliccate sull'immagine sotto andrete direttamente al post dove troverete il tutorial:


Come mai mi sono dedicata alla decorazione? Innanzitutto anche io passo le serate a salvare compulsivamente pin con l'idea di realizzarli e poi non lo faccio, nemmeno i piú semplici. Da un po' di tempo mi frullava il pensiero di farci una rubrica (per poter prendere i classici due piccioni con una fava) e così è nata "trova&prova", nome che dimostra come avrei bisogna di un copywriter; tutto ciò è accaduto in concomitanza dell'organizzazione di un evento importante che accadrà tra qualche settimana e, poiché il tempo scarseggia e la pupattola me ne lascia ancora meno, mi porto avanti già da ora. Che evento? Lo scoprirete tra qualche tempo! 
Ma proseguiamo con il post.

Come potete vedere, si tratta di una catena luminosa natalizia e di fiori di carta che fanno da "paralume" alle lucine al led. I fiori di carta sono realizzati con i bicchierini per i muffin, nel post originale sono di due dimensione e multicolori, io avevo solo una dimensione disponibile e li ho fatti tutti bianchi. 
Vi serviranno:
  • 1 catena luminosa
  • 1 confezione di bicchierini di carta per muffin o cupcake
  • Forbici e/o taglierino
  • Colla stick 



Vediamo il procedimento. 
1) Ogni bicchierino per muffin va piegato a metà tre volte. 2) Per ogni fiore servono due bicchierini. 3) Vanno tagliati in due misure come in foto, per il fiore più  grande basta spuntare gli angoli. 
4) Aprite i fiori. 5) Con la lama delle forbici arricciate leggermente i bordi dei petali, come quando fate i riccioli ai nastri dei pacchi regalo, ma dando solo un effetto mosso. 6) Incollate il fiore piccolo dentro quello grande, facendolo ruotare in modo che i petali non si sovrappongano. 


Aspettate che si asciughi e piegate il centro a metà e fate un piccolissimo taglietto con le forbici, poi aprite e piegate lungo il taglio e fate un altro taglietto con le forbici (insomma fate un taglio a croce al centro del fiore, potete anche usare un taglierino).
Aprite e inserite la lucina della catena. Increspate un po' il fiore all'attaccatura con la lucina e modellatelo.


La composizione così è delicata, vi consiglio di attaccare la catena luminosa vuota nella sua posizione definitiva e poi applicare i fiori. Oppure potreste trovare il modo di fissarlo con del filo o del nastro tipo washi tape, sconsiglio vivamente la colla.
Ed ecco l'effetto finale, una lucina sì e una no. Sto valutando se riempirlo completamente, del resto la confezione di carta da muffin è da 200 (=100 fiori) e ne ho fatti circa una quarantina e sui lati cadenti ne ho messi meno per un effetto digradante. Anche così mi piace molto, ma vedremo.




Ed ecco l'effetto quando è sera e le luci di casa sono spente. Ho appeso la catena sopra il fasciatoio della pupattola, così che si distragga giusto il tempo per cambiarla.  



Avete replicato anche voi dei tutorial presi da Pinterest? Questo per me non è il primo ma è il primo che riesco a terminare.
Per questa settimana è tutto, ho avuto dei cambi di programma per il fine settimana e alcuni impegni improvvisi ma farò il possibile per esserci martedì con un nuovo, imprevedibile (nel senso che nemmeno io so che argomento sarà), post.
A presto!

Nessun commento:

Posta un commento

Il vostro tempo è prezioso e io vi ringrazio di cuore per quello che mi date leggendomi e scrivendomi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali