venerdì 9 marzo 2012

Riprendere e modificare un vecchio maglione/Eccezzziunale... veramente


Se avessi seguito uno schema da rivista sicuramente non avrei dovuto rifare metà di questo maglione; se, decisa a fare l'originale, avessi almeno fatto un disegnino, un bozzetto di partenza, probabilmente non avrei dovuto rifare metà di questo maglione. Invece sono partita con misurazioni sommarie (che però a me sembravano tanto precise), senza pensare che certe idee astratte messe in pratica sono un disastro, perchè avevo voglia di cominciarlo, di lavorarlo, di finirlo; in pratica mi sono messa nelle condizioni per cui certamente avrei dovuto rifare metà di questo maglione.
Ve lo avevo mostrato tempo fa come progetto in rifacimento, ora potete confrontarlo. 



Oggi come oggi mi vergogno abbastanza della prima versione, specialmente della scollatura e del bordo del collo; i bordi delle maniche e del fondo avevano semplicemente ceduto per l'utilizzo, ma sospetto anche per averli fatti troppo larghi. Potrebbe servirmi di lezione, se non fosse che è una di quelle materie in cui vado malissimo.


Ho smontato i quattro pezzi; avrei potuto rifare solo il davanti ma non mi piaceva più la scansione delle righe e come avevo fatto le riminuzioni raglan, così ho disfatto tutto fino all'inizio delle diminuzioni per le maniche.  Ok,  forse il collo ora sembra stretto, ma scommetto quel che volete che cederà.


Per i bordi dei polsi e del fondo, con pazienza ho disfatto l'inizio e ho sferruzzato nel senso contrario; ho diminuito di qualche maglia per stringere un pò e ho allungato di qualche centimetro in modo da avere una fascia un po' più alta e evidente. Tutti i bordi sono lavorati a coste 1/1, gli ultimi due ferri sono a maglia tubolare e poi chiusi con l'ago.


Ecco, tutto qua. Ho ancora qualche cosetta di lana in giro, poi passerò ad altro. 
Ah, la primavera. Nell'aria sento già l'odore della...vernice! Già, con ogni probabilità il blog tornerà ad essere l'antro di Geppetta, ho progetti in mente che aspettano da un'anno e altri che potrebbero nascere all'improvviso. 
A presto!

2 commenti:

  1. Bella la versione finale, good!

    RispondiElimina
  2. Buongrno prima di tutto trovo molto bella l'impaginazione del tuo blog :è fresca, divertente, leggera cosa che fa be sperare. Ora ho fatto un errore (1 ????vabbè....) un coprispalle lungo con bordi a coste 1/1 che ora, dopo averlo finito (misure 112x96 cm ), mi sono accorta che "tirano" .Vorrei sfilarli e rifarli in modo più semplice possibile -non so fare il tubolare- ,evitando accuratamente che si sfili tutto. Mi potresti aiutare? Non è per me ma per la zia 92enne di mio marito

    RispondiElimina

Il vostro tempo è prezioso e io vi ringrazio di cuore per quello che mi date leggendomi e scrivendomi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali