domenica 21 marzo 2010

Canotta e sciarpina in cotone/Maglia rasata/L'erba del vicino è sempre più verde-2

Ho aspettato tutto il giorno uno sprazzo di sole, uno spicchio di cielo blu o per lo meno azzurro pallido, ma nulla da fare: grigio assoluto.
Verde per verde, in un solo giorno passo dalla lana al cotone, sperando che la primavera si dia una svegliata;


 

Questa canotta ha un po' di anni, non credo nemmeno si trovino ancora i filati che ho usato, ma poco importa perchè si può usare qualcos'altro, no? Il modello della canotta non è mio, al tempo seguivo i modelli delle riviste per imparare, ho solo fatto a maglia rasata quello che era a grana di riso. Sono completamente responsabile della sciarpa, una malainterpretazione del punto à-jour (ancora adesso non ho capito come si fa questo punto) che l'ha resa lunghissima e leggerissima, ma se si impiglia da qualche parte son dolori, si forma un buco che poi bisogna con pazienza cercare di richiudere tirando i fili un po' qua e un po' là.
Dati pseudo-tecnico/informativo:
  • punti: coste 1/1 e maglia rasata per la canotta; punto legaccio e à-jour (sbagliato) per la sciarpa.
  • due filati, entrambi della Adrianwool: Dalia colore 106 (60% cotone, 20%poliammide, 20% viscosa); Lusso colore 704 (46%poliammide, 30%cotone, 24% dralon). Per la canotta li ho lavorati insieme, mentre per la sciarpina leggera li ho alternati. Lusso è il filato con i bozzolini, personalmente a me piace ma a mio fratello fa abbastanza senso... Quindi se fa senso anche a voi non ve ne voglio male.
  • se non ricordo male, ferri numero 6 per entrambi.
Nel mio armadio ci sono altre cose che aspettano da anni di venire fuori, ma anche le idee nuove vogliono il loro spazio, bisognerà trovare il giusto equilibrio.

BUONA PRIMAVERA!

...e a presto!

4 commenti:

  1. Ma come abbini bene i colori; una festa che non ha stagione!
    In bocca al lupo con il tuo blog, ti auguro tanto divertimento e condivisione!
    A presto, Cathy

    RispondiElimina
  2. Ma che bello vedere i tuoi modelli e che onore averti ispirata :D

    RispondiElimina
  3. Grazie Fata! Grazie Alessia! Sono molto contenta di aver aperto questo blog, frequentare i vostri è un continuo stimolo a fare meglio e mi ha dato la spinta per condividere le mie disgrazie con voi!...No, volevo dire i miei lavori...
    Grazie ^^

    RispondiElimina
  4. Ah, meno male che ti sei corretta!!! Mai svalutare il proprio lavoro e la propria passione!!!! A presto, Cathy

    RispondiElimina

Il vostro tempo è prezioso e io vi ringrazio di cuore per quello che mi date leggendomi e scrivendomi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali