mercoledì 12 ottobre 2016

Trova&prova da Pinterest/Coni porta riso/Diy

Manca pochissimo al fatidico giorno! Un matrimonio deciso (a giugno) e organizzato (da agosto) in pochissimi mesi, sotto il sole estivo sembrava sempre così "lontano" e invece eccoci quasi al traguardo. Chiunque potrebbe pensare che abbia realizzato da sola buona parte delle decorazioni o delle bomboniere o le partecipazioni e invece no, nonostante le apparenze io e i "lavoretti" siamo solo alle prime armi, ho avuto i fine settimana impegnati o a sistemare casa (mensole da montare, pareti da tinteggiare, ecc.) o a girare per fornitori e negozi o a passare il tempo con la mia pupattola di quasi un anno. Eppure qualcosa in extremis sono riuscita a farlo con le mie manine e Pinterest mi è venuto in aiuto. 



Girovagando su Pinterest, appunto, mi sono imbattuta nei coni porta riso e mi sono ricordata che all'unico matrimonio a cui ho partecipato negli ultimi dieci anni li avevo trovati molto pratici, niente riso che cadesse continuamente dalle mani, così ho pensato di farli da me, dopo averne visti alcuni a 50-60 centesimi l'uno. Il prezzo non sembrava eccessivo fino a quando non l'ho moltiplicato per il numero degli invitati (l'ha fatto il fidanzato ragioniere) e l'uso effimero del cono, così ho deciso di comprare dei fogli di carta color avorio e qualche metro di nastrino da pochi centesimi al metro e ho speso meno della metà (non chiedetemi di preciso quanto che i conti li ha fatti il promesso sposo ragioniere e sullo scontrino cumulativo non ci sono i prezzi precisi, ma l'oculato ragioniere ha detto che è meno della metà e quindi mi fido. Mannaggia alla mia memoria colabrodo!)
Avevo già i timbri in casa, acquistati settimane fa da Tiger, mentre la carta color avana è stata inconsapevolmente offerta da Amazon, di cui conservo il 90% della carta da imbottitura che mette nei suoi pacchi. 
Vi mostro come li ho fatti io, dopo aver fatto varie prove con modelli diversi e carte della stessa grammatura di quelle definitive.
Materiali:
  • Fogli di cartoncino
  • Carta da pacchi o da regalo
  • Nastrino di raso alto pochi millimetri
Attrezzatura:
  • Taglierino e forbici
  • Riga o righello o squadra
  • Colla stick
  • Perforatrice per tessuti
  • Timbri
  • Mollettine per capelli


FASE 1: Innanzitutto misurate e tagliate tutti i fogli di carta necessari per ogni cono. I fogli di cartoncino devono misurare 16 centimetri, i fogli di carta da pacco 14 centimetri.
Decorate un angolo dei fogli di cartoncino con i timbri, io ho semplicemente stampato le nostre iniziali ma qualunque altra cosa può andare bene. Se usate più di un timbro, lavorate in serie: usate il primo timbro su tutti i cartoncini poi passate al successivo e ricominciare da capo, farete molto prima perché non perderete tempo a cambiare il timbro ogni volta.


FASE 2: Arrotolate i cartoncini come nella foto assicurandovi di far venire una bella punta in fondo, senza il buchino; fermate al centro con una molletta per capelli. Incollate il bordo rimasto libero e fate aderire bene, aiutatevi ancora con un'altra molletta o, se preferite, potreste usare del nastro biadesivo sottile da applicare lungo il margine. Il cartoncino non è molto malleabile e potrebbe essere complicato tenerlo in "forma", per questo io incollavo subito dopo anche il foglietto di carta da pacchi, che restava subito incollato (non so spiegarmi meglio di così) facendo da guaina stretta attorno al cono principale.


Ora prendete il foglio di carta da pacchi o da regalo, e passate la colla stick su due lati come nella prima foto del collage sopra; ponete il cono di cartoncino al centro poi arrotolate attorno prima un lembo e poi l'altro. Lisciate bene e lasciate asciugare. 


FASE 3: Con una foratrice per tessuti (io ne ho una della Prym) praticate due forellino come nella foto. Se non avete una foratrice come questa potete provare a bucare con un punteruolo o con un paio di forbicine piccole, facendo attenzione a non farvi male, poi il nastrino nasconderà i fori imperfetti. Ho provato una normale bucatrice a due fori da fogli usando solo un foro ma sono troppo grandi e poco controllabili quindi nel mio caso non la consiglio.


FASE 4: Tagliate tutti i nastrini necessari a una lunghezza di 25 centimetri, uno per cono, e infilateli nei forellini (aiutatevi con un uncinetto piccolo se non passa) e fate il fiocco. Finito!
Mi piacciono molto, sono semplici ma fanno la loro figura! Peró continuare a fotografare i coni su uno sfondo in cui cui si mimetizzano non è una gran furbata...


Questo è tutto, per farne 24 ci ho messo poche ore, prove scartate comprese. Ovviamente questo diy è economico se avete già tutta l'attrezzatura, perché il materiale da solo ha tagliato notevolmente i costi; o se avete più coni da fare rispetto a quanti non ne abbia io. Oppure li volete personalizzati e non vi piacciono quelli in commercio.
Ho diviso il lavoro in quattro fasi perché, a mio parere, ogni fase corrisponde a una serie. Specie se lavorate da soli e ne avete molti da fare io vi consiglio di completare ogni passaggio prima di passare al successivo, usate lo strumento che avete in mano finché non avete finito in modo da sfruttare l'abitudine meccanica del gesto (tagliare, timbrare, avvolgere il cono ecc.) e rendere più veloce le operazioni. Oltretutto nella vostra postazione di lavoro avrete solo quello che vi serve in quel momento e ci sarà meno confusione, una volta finita una fase potrete mettere via  quello che non vi serve più e avere tutto in ordine. Lo dico perché non vedevo l'ora di vedere il prodotto finito ma così perdevo molto tempo e quando ho iniziato a lavorare in fasi, ho fatto molto prima.


Quindi per questa settimana è tutto, per la prossima non ho idea cosa farò perché per ora tutta la mia concentrazione è rivolta a questo sabato e se mercoledì prossimo non leggerete nulla perdonatemi. Spero vi sia piaciuto e vi auguro una buona giornata!
A presto!

Nessun commento:

Posta un commento

Il vostro tempo è prezioso e io vi ringrazio di cuore per quello che mi date leggendomi e scrivendomi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali