mercoledì 26 febbraio 2014

T.G.House/Progettando la cucina/Moodboard&Colore

Rieccomi con un altro post dedicato alla progettazione della mia cucina. Ho creato una moodboard (la prima che io abbia mai fatto) con la palette di colori finale, compreso il nero del pavimento. Da notare come tre link su quattro siano Ikea, nonostante io non ne sia una fan sfegatata. La planetaria della Kenwood più che altro è un sogno, un buon modello più economico andrebbe benissimo comunque. Ho trovato in rete una foto di una cucina molto simile a quella che abbiamo in mente: stile moderno, tutta bianca con il piano ci lavoro scuro, la forma è quella giusta, la posizione del banco per la colazione è praticamente la stessa, la finestra è nella stessa posizione ma sotto la nostra c'è il termosifone, i pensili alti sono nella stessa posizione e anche le colonne dei mobili con il forno è la stessa. Ho già le sedie da recuperare&ridipingere, queste le ho trovate in rete ma sono identiche a quelle che possiedo, e anche il tavolo ce lo abbiamo già, di legno, da restaurare anch'esso.

1-Binario da soffitto "Husinge", Ikea
2-Piatti e ciotole "Överens", Ikea
3-Planetaria Kenwood Chef Titanium KMC010, Kenwood
4-Tessuto a metraggio "Majken", Ikea
*-Sedie e tavolo di recupero, fonte: Google.
La cucina in foto è solo a carattere indicativo. Magari ce l'avessi già... Fonte: Google 


Ho fatto qualche prova di colore scegliendo tra quelle del sistema tintometrico della Max Mayer; sceglierne uno da una mazzetta che comprende millemila sfumature ma tutte di una superficie di pochi centimetri quadrati, per di più stampate su carta, non è facile. Il colore cambia moltissimo a seconda del muro, della posizione dello stesso e della luce che riceve. É un peccato che con il sistema tintometrico non si riescano a creare barattoli piccoli tipo tester ma solo da un chilo (75 ml), mi sono limitata a due tonalità verdi ed è stata una sofferenza trattenermi.


E non dimentichiamo la differenza che passa tra vedere i colori dal vivo e vederli fotografati e passati su uno schermo. Qui sotto la parete che vorrei colorare di verde, per ora le pareti sono ancora grigine e macchiate dello stucco dei battiscopa e non vedo l'ora di vedere tutto colorato e pulito...


Prossimamente: la scelta definitiva della cucina. Yeah! Dopodichè il rivestimento. Yeah! Infine, tinteggiare. Super-yeah! Mi fanno già male le braccia a pensare a dover tinteggiare il soffitto...
A presto!

2 commenti:

  1. prova prova, Mork chiama Ork, rispondi Ork.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi! (ma non ricordo cosa rispondesse Ork davvero...)

      Elimina

Il vostro tempo è prezioso e io vi ringrazio di cuore per quello che mi date leggendomi e scrivendomi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali