mercoledì 23 marzo 2011

Diy/Recuperare una sedia/Paglia di Vienna addio/I Want It All

Altro giro, altro regalo. Più o meno.
Ho questa sedia pieghevole da così tanto che nel frattempo è diventata maggiorenne. 
Originariamente bianca, nel corso dei decenni mi arrivò così a noia che la verniciai di arancio, senza toccare la seduta. Finchè non mi si ruppe (per l'ennesima volta) la paglia. 
Costo della rimpagliatura: 40 €uri. Ma anche no.


A meno che non la usasse un cardellino, questa sedia non poteva restare in questi condizioni e ho pensato di sostituire la vetusta viennese con qualcosa di più solido. 


Dopo aver tagliato via la paglia lungo il perimetro con forbici o cesoie, ho rifilato gli avanzi che spuntavano dalla seduta con uno scalpello da legno.

Ho avvitato della assicelle di legno di recupero sui lati davanti e dietro a fare da base alle assicelle della seduta.


All'insegna del recupero, ho utilizzato solo legname di avanzo, dopo avere selezionato i medesimi spessori. Non avendo trovato pezzi di larghezza simile, ho creato una simmetria con quello che avevo. Ho incollato tutto usando colla da legno vinilica, incredibilmente resistente e in più fa presa nel giro di pochi minuti.


Dopo aver aspettato un giorno per l'asciugatura della colla, ho pareggiato le assicelle con il levigatore e stuccato qualche forellino. Ho dato la mano di fondo solo sulle assi "nuove" e su tutte quelle parti che si sono rovinate negli anni.




Ho dato due mani di vernice arancio sulle parti nuove e un'ultima terza mano su tutta la sedia, attendendo anche più 24 ore tra una mano e l'altra a causa del tempo umido che nel frattempo stava rischiava di creare difetti durante l'asciugature.


Ta-daaaa! Ecco qui la sedia finita e fotografata in una splendida mattinata di sole, così splendente che mi ha accecato la digitale. 

Buona primavera a tutti!

3 commenti:

  1. Che super recupero! Bravissima! magari sapessi fare delle cose così!
    Baci baci

    RispondiElimina
  2. Ma chi sei, mastro Geppetto?! Complimentissimi, mi piace molto di più così che nella versione originale, sei bravissima!!
    Ora dovresti confezionarle un bel cuscino, visto che passi così bene dalla lana agli arnesi da falegname, buona giornata!
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Caspita ma sei davvero bravissima nel bricolage!

    RispondiElimina

Il vostro tempo è prezioso e io vi ringrazio di cuore per quello che mi date leggendomi e scrivendomi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali