lunedì 7 giugno 2010

Borsa floreale con avanzi di stoffa e vecchi pantaloni/Mettete fiori nei vostri cannoni

Perché tutti abbiamo artiglieria pesante in casa, no?
Ah, no?

Presa da un lavoro improvviso, sono più o meno sparita dopo aver promesso di non sparire tanto presto, avendo così l'ennesima prova della veridicità della Legge di Murphy. No, non sono io che faccio promesse da marinaio, è la Legge che non può essere contrastata.
In ogni modo, finalmente riesco a mostrarvi l'altra borsa realizzata a ridosso della precedente, rimasta nel limbo finora poiché dovevo terminarne la chiusura.



Assieme ai jeans smessi ho trovato un paio di pantaloni militari, quelli verdi con i tasconi, molto rovinati per essere indossati ma con molte parti ancora buone. Nella scatola dei ritagli di stoffa ho cercato i riquadri che più si intonavano, il motivo delle rose è un'avanzo di una tenda degli anni '70 o giù di lì che volevo utilizzare da tanto, sono riuscita ad usarli tutti e a farci anche dei fiori come decorazione.
Ho voluto utilizzare il manico in più di una borsa acquistata anni fa (non so perché ma ne aveva due da intercambiare), allungandolo con delle strisce di stoffa militare, credo però che sia risultato un po' troppo sottile considerando la grandezza finale della borsa. In effetti se la smettessi di tagliare e cucire senza nemmeno un briciolo di progetto o di misure sarebbe meglio.



Mi sono procurata l'attrezzatura per mettere i bottoni a pressione e anche quello per fare gli occhielli in una merceria, è costata pochi euro ma ho dovuto usare il martellino per applicare il bottone alla stoffa perchè non avevano la pinza adatta. Già, ho scoperto solo tornata a casa che questa attrezzatura può andare abbinata ad una pratica e specifica pinza. Ora devo solo trovarla, sinceramente non ho voglia di schiacciarmi le dita...


Bene, sono abbastanza soddisfatta anche di questo esperimento, di pantaloni che prendono la polvere ne ho fin troppi, continuerò anche su questa strada. Nel frattempo ho ripreso in mano i ferri, ho trovato del bellissimo cotone per delle maglie da uomo. Sì, con questo caldo pensare di sferruzzare sembra da pazzi, ma è molto rilassante. E poi ho un sacco di serial da guardarmi.


A presto!

3 commenti:

  1. Ciao Antonella, questa borsa è stupenda..come l'altra, del resto! Se penso poi che hai utilizzato tessuti riciclati, non posso che dirti: BRAVISSIMA!! E non esagero, è la verità

    Carmen

    RispondiElimina
  2. Grazie, il tuo commento mi ha fatto molto piacere!
    Ma noto con moltissimo piacere di aver trovato anche io una bravissima creativa!!!
    Un bacio!
    Chiara

    RispondiElimina
  3. Ciao,
    ti ho trovato girellando nella rete. Accidenti, fai un sacco di cose, veramente interessanti, e gli schemi sono da vera professionista!!! Si respira aria di creatività nel tuo blog...e poi...scrivendo il commento mi sono accorta che sono fra i blog che leggi...com'è piccolo il mondo!!!
    Ciao ciao
    Kate

    RispondiElimina

Il vostro tempo è prezioso e io vi ringrazio di cuore per quello che mi date leggendomi e scrivendomi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali