lunedì 12 aprile 2010

Canotta a rete ai ferrri/Cotone e fettuccia/Aprile dolce dormire...

Dopo giorni e giorni e giorni di assenza, eccomi di ritorno. La Pasqua, la primavera, le idee che nascono e restando in attesa di essere completate, l'ordine-disordine, i problemi tecnici... Ecco, tutte ottime scuse per non parlare della mia imperante pigrizia. Devo recuperare un po' di cosette interessanti da leggere in giro per blog, ma intanto vi mostro cosa ho portato a termine in questi giorni:







Canotta a rete con sfondo muro-glicine che fiorisce or ora. E ingrandimento della rete:




E' trasparente? Eccome se lo è! Io la indosso con una maglietta bianca sotto, ma l'accostamento è libero.
La rete è fatta ai ferri, nella quale ho infilato una fettuccia in tono lungo tutta la canotta. E' molto veloce da fare ed anche economica, perchè mi son bastati due gomitoli di filato sottile per le parti a rete, e nemmeno metà gomitolo di fettu
ccia.

Dati:
  • punti: dritto; maglia allungata (quando fate la maglia diritta avvolgere due volte il filo sul ferro, al ferro sucessivo prendere solo un filo della maglia e lasciate allungare il punto); maglia accavallata a sinistra.
  • filati: Grand Hotel della Adrianwool, colore 102 o almeno credo, perchè queste etichette non distinguono molto bene tra colore e bagno (55% cotone, 20% lino, 25% dralon), 100 g (due gomitoli); fettuccia Trasparenze della Mondial, colore 0773 (65% cotone Egitto, 35% poliammide), 50 g (1 gomitolo). I gomitoli sono praticamente di identico colore, ho passato un pò di tempo in negozio ad accostare il gomitolo della fettuccia a tutti i beige che trovavo; un po' inutilmente visto che la fettuccia risulta più o meno invisibile una volta inserita come ho fatto io. Forse a doppio filo l'effetto è più evidente, ma a me piaceva proprio così leggero.
  • ferri numero 3. Nonostante lo spessore minimo dei ferri, la maglia risulta molto veloce da fare.
Starei preparando le spiegazioni con schema e tutorial, avrei voluto caricare un pdf ma non riesco a capire se posso farlo o meno, comunque risolverò la situazione.

A prestissimo (davvero!)

Nessun commento:

Posta un commento

Il vostro tempo è prezioso e io vi ringrazio di cuore per quello che mi date leggendomi e scrivendomi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali